QUALI SONO GLI AMINOACIDI PIÙ IMPORTANTI E PERCHÉ?

aminoacidi

In questo articolo vedremo alcuni degli aminoacidi più importanti che non possono assolutamente mancare nella tua alimentazione.

In caso di allenamento intenso, può essere utile integrarne alcuni, inoltre scoprirai gli aminoacidi per dimagrire.

Alcune caratteristiche di base:

- gli aminoacidi sono i mattoni che costituiscono tutte le proteine;

- alcuni possono essere creati dai processi biologici mentre altri devono essere introdotti con la dieta (amminoacidi essenziali)

Quali sono?

Amminoacidi essenziali: leucina, isoleucina, valina, fenilalanina, triptofano, metionina, treonina, lisina

Amminoacidi non essenziali: arginina, alanina, aspartato, cisteina, glutammina, glicina e prolina

Dei 20 amminoacidi usati dal corpo, alcuni possono creati dal nostro organismo mentre altri devono essere introdotti con la dieta e l’integrazione. Quelli che il corpo non può creare sono detti essenziali.

ARGININA

Il nostro corpo produce arginina ma non in quantitativi sufficienti per beneficiare delle sue qualità. L’arginina svolge importanti funzioni tra cui:

1    –  guarigione delle ferite

2    –  rimozione dei prodotti di scarto (ammoniaca) dal corpo

3    –  supporta la funzione immunitaria e il rilascio degli ormoni

4    –  è il precursore dell’ossido nitrico che contribuisce ad una migliore pressione arteriosa con
relativa riduzione del “cattivo” colesterolo LDL e un più sano apparato cardiovascolare

5    –  favorisce la costruzione di massa magra

6    –  migliora la sensibilità all’insulina

7    –  migliora la circolazione sanguigna in tutto il corpo


TIROSINA

La tirosina è uno dei 20 amminoacidi usati dalle cellule per sintetizzare le proteine. Ricopre un ruolo fondamentale nel processo di trasduzione del segnale, il meccanismo grazie al quale le cellule convertono un tipo di stimolo in un altro.

Nel nostro organismo la tirosina è creata a partire dall’ aminoacido fenilalanina, introdotto con le dieta.

Nelle ghiandole surrenali, la tirosina è convertita in neurotransmettitori quali dopamina, epinefrina e norepinefrina.

Anche gli ormoni tiroidei T3 e T4 derivano dalla tirosina.


cibiricchidiaminoacidi

TRIPTOFANO

Il triptofano è un aminoacido essenziale e funziona come precursore biochimico per i seguenti composti:

- serotonina, un neurotransmettitore che può essere convertito quindi in melatonina – niacina

Il triptofano gioca un ruolo nella guarigione delle ferite e può essere utile come aiuto per il sonno, grazie alla sua abilità di aumentare i livelli di serotonina.


TAURINA

E’ un aminoacido condizionatamente essenziale ed è il principale costituente della bile secreta nel tratto digestivo. Maggiori livelli di taurina hanno mostrato una diminuzione del peso e del glucosio ematico in alcuni studi su topi diabetici.

Negli ultimi anni la taurina, combinata con alcuni integratori che favoriscono la prestazione sportiva, si trova in molte bevande per sportivi grazie alle sue proprietà di alleviare la fatica muscolare migliorando la performance.


LISINA

La lisina è un aminoacido condizionatamente essenziale e un costituente fondamentale per tutte le proteine del corpo. Gioca un ruolo fondamentale nell’ assorbimento del calcio, nel costruire proteine muscolari aiutando il recupero dopo interventi chirurgici o attività sportiva e nella produzione corporea di ormoni, enzimi e anticorpi.


CISTEINA

Anche se è classificata come non essenziale, la cisteina può esserlo per i neonati, gli anziani e gli individui che soffrono di una sindrome da malassorbimento.

La cisteina può essere sintetizzata normalmente dal corpo in condizionali normali se è presente una quantità sufficiente dell’aminoacido metionina.

Ha inoltre importanti funzioni di disintossicazione insieme con l’acido aspartico e la citrullina e aiuta il corpo a eliminare le tossine create da sostanze come alcol e tabacco.

Le sue funzioni antiossidanti prendono generalmente la forma del tripeptide glutatione che svolge tre importanti funzioni:

1 – rinforza il sistema immunitario

2 – agisce come il “capo” degli antiossidanti corporei

3 – dirige le funzioni degli altri ossidanti e aiuta le molecole come Vitamina C ed E ad essere più efficaci nel prevenire i danni ossidativi alle cellule.

sixpackmanwoman

CITRULLINA

L’amminoacido citrullina si forma a partire dall’ ornitina, in uno dei processi centrali del ciclo dell’urea. Ha effetti potenzianti sulla prestazione sportiva e aiuta a ridurre la fatica muscolare. E’ un amminoacido altamente specializzato nel mantenere un corretto bilancio azotato nel corpo e nel supportare il metabolismo.

Ma i maggiori benefici derivano dalla sua conversione in arginina, il potente amminoacido che favorisce la produzione di ossido nitrico che a sua volta contribuisce alla salute cardiovascolare permettendo un’ottimale dilatazione dei vasi sanguigni.


CARNITINA

La carnitina è biosintetizzata dagli amminoacidi lisina e metionina, primariamente nel fegato e dei reni, in un processo che dipende dalla presenza della Vitamina C. Nelle cellule la carnitina favorisce il trasporto degli acidi grassi nei mitocondri per la produzione di energia.

Nel corso dell’invecchiamento, le concentrazioni di carnitina nelle cellule diminuiscono, con conseguenze sul metabolismo degli acidi grassi in vari tessuti.

Le ossa ne risentono in particolar modo quando i livelli di carnitina diminuiscono poiché richiedono una costante funzione degli osteoblasti per il mantenimento della massa ossea.

Nel caso di donne in menopausa, la somministrazione di carnitina può aumentare le concentrazioni sieriche di osteocalcina, migliorando la densità ossea.

La carnitina svolge anche un’azione antiossidante nel corpo, fornendo un effetto protettivo per le membrane delle cellule, in particolar modo per il muscolo cardiaco e l’endotelio. Migliora anche lo smaltimento del glucosio, lo stoccaggio, la sua ossidazione e uso all’interno del corpo.


TEANINA

La Teanina è un analogo dell’acido glutammico che si trova comunemente nel tè verde. Può essere utilizzata per ridurre lo stress e l’ansia, senza gli effetti tranquillanti che si trovano in molti altri agenti calmanti.

Varie evidenze scientifiche dimostrano che la teanina stimola la produzione nel cervello di onde alfa, permettendoti di sentirti rilassato ma vigile e non assonnato.

Aiuta anche il corpo a produrre altri aminoacidi con funzione calmante, come la dopamina, GABA e triptofano. Può essere in grado di abbassare la pressione sanguigna elevata e nella gestione dei disturbi basati sullo stress, la teanina è uno dei più efficaci amminoacidi.

Il mio consiglio finale è quello di farti seguire da un Personal Trainer certificato che ti possa aiutare a raggiungere definitivamente il tuo obiettivo in tutta sicurezza e con la massima efficacia.

Luca Grisendi_profilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 38 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: